Iscritti all'Anagrafe Nazionale delle Ricerche Art. 64, comma 1, DPR 11 Luglio 1980 n.382 del Ministero dell'Istruzione dell'Universi e dellaRicerca (MIUR) con codice 62022CDT.
Logo Nator  logo-dsto-burb-e1470576391827POLO DI FORMAZIONE
OLISTICA DSTO/AICS
logo comitato DBN scritta nera Ente membro CTS Scuola di formazione iscritta al
Registro DBN della Regione
Lombardia cod. 2014/NA32

ISTITUTO ITALIANO DELLA MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

medicina tradizionale cinese

medicina tradizionale cinese1

 

 

L'Istituto Italiano della Medicina Tradizionale Cinese è stato fondato nel luglio 1998 a Roma, da medici cinesi che soggiornanti in Italia ed è un' associazione accademica della medicina tradizionale cinese.

Il suo scopo è quello di promuovere la diffusione della medicina tradizionale cinese in Italia. I primi membri dell'istituto sono stati i laureati presso le università della medicina tradizionale cinese in Cina e le università della medicina occidentale in Cina. Attualmente è l'unica associazione della medicina cinese di medici cinesi in Italia.

Fin dall’inizio IIMTC aiuta le autorità cinesi della medicina tradizionale cinese, il Ministero della Sanità italiano, gli istituti delle ricerche sanitari italiani, le università di medicina italiane e gli altri istituti ufficiali italiani, a realizzare delle visite ufficiali reciproche e gradualmente a espandere l'uso della medicina tradizionale cinese in Italia. Nel 2000, con il supporto dell'Amministrazione cinese della medicina, l'Istituto ha convocato con successo il "Simposio Cina-Europa a Roma 2000 sulla medicina tradizionale cinese ", con un gran numero di esperti cinesi presenti alla riunione, e ha invitato gli istituti superiori di sanità italiani e altre organizzazioni accademiche italiane a partecipare alla conferenza.

Nel 2002, sotto la guida del Ministero della Sanità Cinese, l'Istituto ha assistito l'Università di Nanchino della medicina tradizionale cinese aprendo un corso post-laurea clinico di MTC presso l'Università La SAPIENZA di Roma. E' la prima volta in Italia che la formazione in medicina cinese é nell'università italiana.

Nel 2003, come membro fondatore, l'Istituto è entrato a far parte della World Federation of Chinese Medicine Societies.nSotto la guida dell'WFCMS, ha partecipato delle attività dell'WFCMS in tutto il mondo. Nel 2017 alcuni membri dell'Istituto hanno partecipato all'esame di abilitazione degli operatori di medicina cinese condotto dal dipartimento di esami dell'WFCMS di Roma e 19 membri hanno ottenuto i certificati di medici cinesi emessi dall'WFCMS.

Nel 2018, insieme all'Associazione Italiana di Agopuntura, l'IIMTC ospiterà il 15 ° Congresso Mondiale dell'WFCMS a Roma. Dott. He Jia Lang è il presidente dell’istituto ed e’ anche vice-presidente dell’WFCMS.