Iscritti all'Anagrafe Nazionale delle Ricerche Art. 64, comma 1, DPR 11 Luglio 1980 n.382 del Ministero dell'Istruzione dell'Universi e dellaRicerca (MIUR) con codice 62022CDT.
Logo Nator  logo-dsto-burb-e1470576391827POLO DI FORMAZIONE
OLISTICA DSTO/AICS
logo comitato DBN scritta nera Ente membro CTS Scuola di formazione iscritta al
Registro DBN della Regione
Lombardia cod. 2014/NA32

DO-IN / SHIATSU

SHIATSU 指圧pressione del dito” tradizionale arte giapponese creata nell’ultimo secolo da Tamai Tempaku.  Lo Shiatsu deriva dal più antico An-Ma e si basa su movimenti di stretching e pressioni palmari e del pollice in punti (tsubo) lungo il percorso dei meridiani con lo scopo di prevenire e correggere squilibri energetici di diversa natura quali mal di schiena, difficoltà articolari e di movimento,  problematiche come ansia o malessere psico-somatici. 

 

Storia, origini e principi dello Shiatsu
Nozioni generali di Shiatsu
I meridiani principali, straordinari, meravigliosi – Tsubo (Punti)
Makko-ho (stiramento dei meridiani)
Kata della passeggiata (Sanpo no kata)
Kata generale (prono,supino) – Kata sul fianco – Kata da seduti
Diagnosi- Ampuku – Punti Bo/Yu
Teoria Zang/Fu (Organi/Visceri) – Ketsu (Sangue) – Ki (Energia) – Shin (Spirito)
Hara Gei (Esercizi dell’hara)

 

do-in

 DO-IN è una tecnica di auto-massaggio che deriva dalla medicina tradizionale cinese con lo scopo di riequilibrare, rinvigorire e potenziare l’energia che fluisce nel corpo. Utilizza come strumenti la stimolazione dei meridiani attraverso tecniche di auto massaggio, massaggio, meditazione, ginnastica respiratoria. A differenza di altre discipline, una volta trasmesso da un insegnante, il Do-in può essere praticato quotidianamente come forma di riattivazione e stimolazione dei meridiani.

 

Nozioni base di Do-in
Forma generale e particolare

 


Per info e sedi contattaci: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

<<< Torna a Naturopatia Orientale®